FRESE PER SPUNTATURA INGRANAGGI

K+G progetta e realizza gli utensili più idonei per la produzione di quasi tutte le tipologie di cambi del settore automotive. Oltre alla precisione dimensionale, una caratteristica importante di questi utensili è anche la qualità delle superfici lavorate: sono le cosiddette “smussature” o “spuntature” che assicurano al cambio accuratezza e precisione, la qualità del profilo degli inserti è fondamentale per evitare malfunzionamenti e grippaggi durante la cambiata.

 

Spuntatura sferica: la lavorazione sincronizzata della fresa sinistra e della fresa destra permettono la realizzazione del profilo richiesto. Le frese sono preferibilmente a doppio tagliente e dotate di anello di registrazione per un migliore presettaggio.

 

Smussatura rotativa e bisellatura dei pignoni di avviamento. Le frese con inserti a profilo completo permettono tempi di lavorazione ridotti.

 

Smussatura rotativa di una dentatura interna (manicotti di scorrimento per veicoli commerciali). All’occorrenza è possibile utilizzare anche un utensile di sbavatura.

 

Smussatura rettilinea: produzione di “smussi rettilinei” lungo il profilo del dente mediante un processo rotativo. A partire da un numero di circa 48 denti è possibile lavorare con utensili a doppio tagliente.