01 Marzo 2016

Ancora una novità da SGS: il rivestimento Ti-Namite X per quattro linee di frese

La conferma del continuo impegno dell’azienda americana nella ricerca e sviluppo, finalizzato a offrire agli utilizzatori finali prestazioni all’avanguardia.

Nel continuo impegno per fornire al mercato le migliori tecnologie per le lavorazioni meccaniche più impegnative, SGS ha deciso di passare dal rivestimento Ti-Namite A (TA) al Ti-Namite X (TX) per le seguenti linee di frese

  • Serie 7 (7, 7M, 7B, 7MB)
  • Z-Carb MD (ZD1CR, ZD1MCR)
  • Power-CArb (57, 57M)
  • Turbo-Carb (56B, 56MB)

Questa transizione è un’evoluzione naturale, dovuta al progresso nelle tecnologie di rivestimento e ai successivi miglioramenti nelle prestazioni del prodotto. I due rivestimenti non si differenziano per il colore: in altri termini, non c’è alcuna differenza visiva di tra il Ti-Namite A e il Ti-Namite X.
Ti-Namite A resta un rivestimento versatile, forte e performante. Infatti, SGS continuerà a offrire una versione del Ti-Namite A per gli articoli dai quali non si attendono prestazioni straordinarie e una versione premium, sempre del Ti-Namite A, per i prodotti ad alte prestazioni, dove rimarrà il rivestimento più adatto.
Il passaggio al nuovo rivestimento per queste quattro serie di frese è la conferma del continuo impegno di SGS nella ricerca e sviluppo, finalizzato a offrire agli utilizzatori finali prestazioni all’avanguardia.